lunedì 12 luglio 2010

Un milione a Barcellona a difesa dello Statuto



Un milione e mezzo secondo il movimento catalanista Òmnium Cultural (dal cui sito è tratta una delle foto pubblicate), un milione e centomila secondo la "Guardia Urbana" o 450mila come minimizza il quotidiano governativo spagnolo El Pais, fatto sta che quella di sabato a Barcellona per la difesa dello Statuto è stata "la mayor manifestación de la historia del catalanismo", persino per El Pais il quale sottolinea che "la marcha deriva en un acto independentista". Sono stati, infatti, le parole d'ordine e gli striscioni indipendentisti a dominare la manifestazione.
La protesta, come si ricorderà, era stata indetta contro la sentenza del Tribunale costituzionale spagnolo che aveva bocciato le parti maggiormente identitarie dello Statuto catalano approvato quattro anni fa dal Parlamento di Barcellona.

3 commenti:

francu pilloni ha detto...

Un milione o quattrocentomila sono molti e sono pochi, caro GFP.
Sono molti quattrocentomila, in numero assoluto, figuriamoci un milione. E però rappresentano solo uno su venti dei catalani residenti o al massimo, uno su otto, cioè il 12,5%.
E' come se a Cagliari si concentrassero da tutta la Sardegna dalle 8 alle 15 mila persone da tutta la Sardegna per chiedere l'autonomia. Alcune volte il sindacato ne ha radunato più del doppio e non è successo nulla.
Ma non è questo il parametro più importante, mi dirai. E io sono d'accordo con te.
Il fatto rilevante è che lo Statuto Catalano inforca, come dicono quelli che scendono in slalom con gli sci ai piedi. E inforca i paletti posti dalla Costituzione spagnola.
Inoltre, pur se nessuno lo dice perché non porta acqua al mulino dei catalofili, si sa che a Barcellona vivono più castigliani, asturiani, ecc. che catalani veri e propri. E questi cittadini residenti barcellonesi non catalani parlano castigliano o spagnolo che si voglia dire, né hanno intenzione di rinunciarci per parlare esclusivamente catalano.
Se ci fosse qualcuno che mi risponda, chiederei: c'è più differenza fra Castigliano e Catalano o fra Campidanese e Logudorese?
Sicuramente molto meno differenza di quanto ne esista fra Italiano e Campidanese.

giampiero ha detto...

Il 12,5% di 1600000 persone equivale a 200000 persone. Ci fosse quel numero sarebbe una manifestazione ben diversa da quelle sindacali che si fanno a Cagliari.
Giampiero Poddie

zuannefrantziscu ha detto...

Un milione di persone che si mettono d'accordo per manifestare sono un numero impressionate quale che sia il territorio di riferimento. La sarebbe anche in Cina, se lì fosse lecito manifestare.
Francu, che si diverte da matti nel provocare, sposa la tesi governativa spagnola, mentre la stessa polizia catalana parla di un milione di persone, un settimo della popolazione catalana. La rivoluzione bolscevica fu cominciata da 17 persone e ha fatto un casino che ancora oggi si ricorda.
Quanto alla lingua, Francu Pillo', non ci casco perché tu sai bene che catalano e castigliano sono lingue diverse come diverse sono il rumeno e il portoghese. Perdona, a certai un'ata bia